News

Pasqua, aiuta la Fondazione ANT con l'operazione "Uovo sospeso"

Anche Confcommercio Toscana sostiene la Campagna Uova di Pasqua Solidali ANT 2021 e il progetto “Uovo Sospeso”, destinato a bambini, adolescenti, adulti e anziani della zona di Firenze-Prato-Pistoia che si trovano in gravi difficoltà socio-economiche o in condizioni di malattia. Se hai un’attività commerciale e vuoi aderire a questa iniziativa di solidarietà, scopri come fare. Potrai promuoverla fra i tuoi clienti, che con sole 15 euro potranno acquistare un uovo pasquale di ANT e decidere a chi regalarlo.

Leggi tutto

Scopri l'affidabilità di clienti e partner commerciali

Grazie alla convenzione stretta con Credit Direct, la banca dati del partner nazionale Cerved, gli imprenditori associati possono ottenere a prezzi scontati e con facilità informazioni commerciali di qualità su oltre 30 milioni di soggetti fra aziende e persone, sia in Italia che all’estero. Informazioni che permetteranno di valutare in modo semplice e veloce soggetti d’interesse e controparti economiche. La prova del servizio è gratuita per i soci, che hanno a disposizione 25 euro di bonus per poter misurare le potenzialità della piattaforma. Se saranno soddisfatti, le ricariche successive saranno scontate in esclusiva del 50%. Contatta per chiarimenti la sede territoriale di Confcommercio più vicina.

Leggi tutto

Toscana Promozione chiama a raccolta tutti gli operatori turistici

Iscrivendosi alla piattaforma make.visittuscany.com ogni impresa/professionista che opera in Toscana potrà inserire la propria proposta rivolta a turisti italiani e stranieri, in vista della campagna promozionale regionale che partirà a breve. L’iscrizione è gratuita e non sono previste commissioni su eventuali servizi venduti, anche perché il sito non ha funzione di distribuzione del prodotto, ma solo di promozione. L’utente interessato ad un determinato servizio potrà prenotarlo inviando una mail direttamente al titolare dell'attività. Scopri cosa fare per partecipare alla campagna, quali sono le linee guida per la creazione di pacchetti, prodotti e esperienze e quali le modalità di inserimento delle offerte.

Leggi tutto

Commercianti a lezione, al via un ciclo di webinar

Da lunedì 22 marzo fino al prossimo novembre, otto appuntamenti gratuiti organizzati online da Confcommercio per gli operatori del commercio all'ingrosso e al dettaglio. La finalità: capire come stanno cambiando le dinamiche di consumo e come poter riorganizzare la distribuzione per venire incontro alle nuove esigenze dei consumatori. Gli incontri si svolgeranno sempre di lunedì, dalle 14 alle 15. Scopri come fare per iscriverti. Per altre informazioni, contatta la sede territoriale Confcommercio più vicina.

Leggi tutto

Selfiemployment, arriva il tasso zero per le nuove imprese

Lo Stato mette a disposizione di disoccupati, donne inoccupate e giovani fino a 29 anni (NEET) fino a 50mila euro di finanziamento senza interessi a copertura del 100% degli investimenti necessari all’avviamento di una impresa in vari settori, dal commercio (anche in franchising) al manifatturiero, dai servizi alle imprese e alla persona fino al turismo (ristorazione e ricettività). Tre le diverse tipologie di finanziamenti richiedibili, tutte a tasso zero, senza garanzie e rimborsabili in 7 anni con rate mensili che partono dopo dodici mesi dall’erogazione del prestito. Scopri di più sulle spese ammissibili. Per informazioni e assistenza, contatta la sede territoriale Confcommercio più vicina.

Leggi tutto

Fipe-Confcommercio: "acconto entro marzo"

“Serve l’erogazione immediata di un acconto alle imprese basato su quanto dato nel 2020", dice il presidente di Fipe Toscana Aldo Cursano, "i nostri conti correnti sono già predisposti, non serve altro che un aiuto fattivo. Una boccata d’ossigeno fondamentale. Il secondo passo è programmare la ripartenza: non possiamo vivere di aiuti, vogliamo tornare a vivere con dignità del nostro lavoro, salute e sicurezza sono sempre state le nostre priorità”. “Con il premier Draghi stiamo vedendo il superamento dei vecchi criteri e un’altra impostazione. In gioco c’è la pace sociale di questo Paese”, chiosa Franco Marinoni, direttore di Confcommercio Toscana.

Leggi tutto

Balneari alla ricerca di una tutela

Tra fronte giudiziario e compiti delle istituzioni, il Sindacato Balneari di Confcommercio cerca di trovare una soluzione al contenzioso che si sta aprendo nei confronti delle Amministrazioni Comunali della costa toscana, dopo che l'Antitrust ha promosso un ricorso al Tar contro il Comune di Piombino per far dichiarare l'illegittimità delle proroghe delle concessioni demaniali al 2033 formalizzate ai balneari. Se ne parla giovedì 11 marzo 2021, alle ore 15 in diretta online sulla pagina Facebook di Confcommercio Toscana. Interverranno il presidente nazionale di SIB avv. Antonio Capacchione, la presidente di SIB Toscana avv. Stefania Frandi e la prof.ssa avv. Elisa Scotti. Introduce e modera gli interventi il direttore di Confcommercio Toscana Franco Marinoni.

Leggi tutto

Maestri di sci, un aiuto dalla Regione Toscana

Entro il 15 marzo è possibile inoltrare on line la domanda per accedere al contributo stanziato dal Consiglio Regionale della Toscana per sostenere i maestri di sci operanti sul territorio e iscritti all'apposito Albo, colpiti dalla crisi economica causata dal Covid-19. I contributi sono concessi entro il limite di 800,00 euro per ogni avente diritto, sulla base del numero delle domande validamente presentate e tenuto conto delle risorse disponibili, che arrivano a 200mila euro complessive. Per informazioni e assistenza, rivolgersi alla sede territoriale Confcommercio più vicina.

Leggi tutto

Ristorazione, "qualcosa si muove per le imprese del settore"

Lo conferma il direttore di Confcommercio Toscana Franco Marinoni: "Fipe-Confcommercio ha chiesto al ministro allo sviluppo economico Giorgetti che vengano approvate rapidamente misure serie e tangibili, attraverso il decreto ristori, per avere indennizzi a fondo perduto calcolati sul reale calo dei fatturati. Ha chiesto anche un piano di effettiva ripartenza per una riapertura graduale ma stabile delle attività, in modo che si possa stare aperti a pranzo e cena quando siamo in fascia gialla e almeno a pranzo quando siamo in fascia arancione. Attendiamo fiduciosi. Attenzione anche perché, nel frattempo, stanno arrivando i primi bonifici del bonus filiera".

Leggi tutto