News

Presto operativo il "Fondo Impresa Donna"

Previsti contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati a tasso zero, della durata massima di otto anni e non assistiti da garanzia. Plafond totale di 40 milioni di euro. È atteso a breve il bando che chiarirà tempistica e modalità operative per l’inoltro delle richieste, ma già ora le donne imprenditrici, o aspiranti tali, che volessero saperne di più possono contattare gli uffici territoriali di Confcommercio in Toscana.

Leggi tutto

Natale al ristorante per 276mila toscani

Le previsioni della Fipe-Confcommercio sulla ristorazione toscana durante le festività: sette toscani su cento (7,4%) sceglieranno un locale per il pranzo del 25 dicembre, per una spesa media di 60 euro a testa. Gli altri resteranno a casa a brindare con famiglia o amici, confermando la tradizione del “Natale con i tuoi”. Un risultato comunque positivo per i locali toscani, che nel 2020 erano rimasti chiusi al pubblico a causa della pandemia (ad eccezione che per l’asporto e le consegne a domicilio) e che finalmente, quest’anno, potranno tornare a godersi un giro di affari da oltre 16,5 milioni di euro.

Leggi tutto

In Toscana arrivano i ristori di dicembre

Li mette a disposizione la Regione Toscana per aiutare le imprese a recuperare il fatturato perduto causa Covid. Questa volta interesseranno le attività commerciali ubicate nei centri storici, nei comuni termali e in quelli definiti “zona rossa”, poi le aziende che organizzano matrimoni, fiere, spettacoli ed eventi. I contributi saranno pari a 2.500 euro fino ad un massimo di 10mila, a seconda della misura. Si attende la pubblicazione dei bandi - forse a gennaio - per conoscere i dettagli su termini e modalità di presentazione delle domande.

Leggi tutto

Natale in tono minore per l'85% dei toscani

Lo rivela l'indagine di Format Research per Confcommercio Toscana, che analizza le intenzioni di acquisto dei consumatori. Molti vivranno questo Natale in maniera più dimessa rispetto a quello dello scorso anno. Così, il sentimento di sfiducia che ha rallentato i consumi ormai da qualche mese getterà la sua ombra lunga anche sulle prossime festività. Ma, nonostante tutto, il 76,9% dei toscani non rinuncerà a fare regali, sebbene con un budget più ridotto: circa 158 euro a testa contro le 162 del Natale 2020. Nella classifica dei regali più gettonati si piazzano al primo posto i prodotti gastronomici. Tra i canali di vendita preferiti cresce la quota dell'ecommerce.

Leggi tutto

Ebtt, arriva il sostegno per i lavoratori del turismo

L'Ente Bilaterale del Turismo Toscana prosegue con il suo progetto di welfare: lavoratori e lavoratrici delle aziende turistiche toscane possono chiedere entro il mese di dicembre - e fino ad esaurimento dei fondi disponibili (300mila euro) - quattro diversi tipi di prestazioni: un contributo per l’acquisto di libri scolastici; un bonus natalità (per chi ha un figlio o lo adotta); un contributo per le rette di asili nido e scuole materne, infine un contributo per i portatori e/o i familiari del lavoratore che sono portatori di una disabilità grave. Per altre informazioni: www.welfare.ebtt.it

Leggi tutto

"L'inflazione potrebbe ridimensionare i consumi di Natale"

Lo teme Confcommercio Toscana, che ipotizza una perdita di almeno 200 milioni di euro di consumi in Toscana, 3 miliardi a livello nazionale. “Sono molti i fattori di incertezza che pesano sui consumi di Natale. Mai come quest’anno sarà difficile fare previsioni sull’andamento delle vendite”, dice il direttore di Confcommercio Toscana Franco Marinoni, che spiega “inflazione e aumento dei prezzi, carenza di materie prime e difficoltà di approvvigionamento di alcuni prodotti, poi le possibili nuove restrizioni anti Covid e i timori legati al futuro dell’occupazione: sono tutti elementi che incidono profondamente nella propensione agli acquisti delle famiglie toscane, anche dal punto di vista psicologico oltre che materiale”.

Leggi tutto

Black Friday, in Toscana acquisti per 30 milioni di euro

Questo il budget che i toscani dedicheranno alle spese nei negozi di calzature e abbigliamento in occasione dell'ultimo venerdì di novembre, la giornata dei prezzi scontati che in qualche caso viene estesa ad una intera settimana. Lo prevede Confcommercio Toscana sulla base delle stime di Federmoda, che a livello nazionale indica un volume d’affari complessivo di circa 500 milioni di euro. Il presidente di Federmoda Toscana Paolo Mantovani: «le spese voluttuarie sono marginali, si compra ciò che serve». Il direttore di Confcommercio Franco Marinoni: "stime in rialzo sul 2020. Ma le notizie di questi giorni sul fronte Covid potrebbero avere effetti depressivi sui consumi. E la spesa per il Black Friday toglierà risorse ai consumi di Natale». Il consiglio: rivolgersi ai negozi di fiducia.

Leggi tutto

Saldi, arriva il calendario 2022

In Toscana, così come nel resto d’Italia, i saldi invernali si apriranno il 5 gennaio e quelli estivi il 2 luglio. Avranno la durata di sessanta giorni. Il presidente di Federmoda Toscana Paolo Mantovani: "bene la data unica a livello nazionale". Il direttore di Confcommercio Toscana Franco Marinoni: “in un mercato che sempre di più si interroga su quali siano stili di consumo etico e responsabile, il tema del ‘prezzo giusto’ non è secondario. Perché dietro al prezzo si celano contenuti come la manodopera, la qualità e il servizio". Per altre informazioni e istruzioni operative, contattare la sede territoriale Confcommercio più vicina.

Leggi tutto

"Il buono che meriti", fino a 300 euro per i lavoratori in Cig

Voucher da spendere in un circuito di negozi convenzionati per ogni lavoratore del commercio e dei servizi rimasto in cassa integrazione fra 2020 e 2021, ovvero nel periodo più cupo della pandemia. È il contributo di solidarietà che l’Ente Bilaterale del Terziario Toscano Ebittosc ha deciso di finanziare con un fondo speciale di un milione di euro destinato al sostegno dell’occupazione, in un momento tra i più difficili per l’economia. L’operazione, dal titolo “Il Buono che meriti. Diamo valore al tuo lavoro”, è stata presentata martedì 9 novembre 2021 in conferenza stampa a Firenze nella sede di Confcommercio Toscana, l’associazione datoriale che, in base al Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro, ha costituito l’Ente insieme alle organizzazioni sindacali regionali dei lavoratori Filcams CGIL, Fisascat CISL e UilTuCS.

Leggi tutto