News

Codice del Commercio, il Governo non impugna il testo

La soddisfazione delle associazioni di categoria toscane: “senza questa spada di Damocle sulla testa, ora tutte le norme possono diventare pienamente applicabili, comprese quelle rivolte a sostenere il piccolo commercio in sede fissa e su area pubblica. Ne seguirà una svolta positiva per lo sviluppo e il consolidamento della rete distributiva tradizionale, da sempre valore aggiunto del tessuto economico, sociale e urbano delle nostre città”.

Leggi tutto

Cordoglio per la scomparsa di Alberto Bruni

Confcommercio Toscana piange il suo primo direttore, venuto a mancare all'improvviso ieri (22 gennaio). Bruni ha guidato l'associazione di categoria regionale dalla sua costituzione, negli anni Settanta, fino al 2001. "Un uomo buono, di straordinaria sensibilità umana e capacità di relazione", lo ricorda il direttore Franco Marinoni, "le nostre condoglianze alla famiglia".

Leggi tutto

Chiusura E45, i danni alle imprese

Confcommercio Toscana chiederà un adeguamento degli studi di settore per le imprese coinvolte. Il direttore Franco Marinoni: “la chiusura della E45 e l’assenza di una viabilità alternativa comporteranno un aggravio di costi e danni pesanti alle imprese valtiberine. L’Agenzia delle Entrate dovrà tenerne conto nell’esaminare la loro rispondenza ai parametri fissati dagli studi di settore”

Leggi tutto

Saldi, il bilancio dei primi dieci giorni

Le vendite, al via il 5 gennaio scorso, sono partite bene nelle città capoluogo. Le performance migliori a Firenze, Pisa e Pistoia dove qualche esercente registra addirittura un +10% rispetto all’anno scorso. Fanalino di coda Grosseto, dove i commercianti lamentano un calo di oltre il 5%. Più calma la situazione nelle piccole località di provincia, meno toccate dal fenomeno saldi. Le donne fra i 25 e i 50 anni si confermano le clienti più affezionate. Piumini e maglioni i capi più richiesti. Tra le scarpe, boom delle sneaker. Bene anche alcuni articoli sportivi come salopette e scarponi da neve, per chi si prepara alla settimana bianca.

Leggi tutto

Saldi invernali 2019 in linea con lo scorso anno

Il 5 gennaio si aprono le vendite di fine stagione e secondo il 75% dei negozianti toscani intervistati da Confcommercio avranno un andamento simile a quello del 2018. Il 15% si aspetta un aumento degli affari mentre il resto teme un lieve calo. La presidente regionale di Federmoda-Confcommercio Toscana Federica Grassini: “stagione faticosa, tra il grande caldo che è durato fino a novembre e la mania del Black Friday che a novembre ha fatto alzare gli affari ma diminuito i guadagni”. 167 euro, come lo scorso anno, il budget pro capite stimato dall’associazione di categoria.

Leggi tutto

Turismo, Francesco Bechi eletto presidente di Confturismo Toscana

Nuovo assetto per il coordinamento delle federazioni turistiche all’interno di Confcommercio Toscana, che nel complesso danno voce ad un mondo composito formato da oltre 40mila imprese fra pubblici esercizi, ricettività alberghiera ed extra, agenzie di viaggio e guide turistiche. Bechi, fiorentino, 62 anni, attualmente presidente di Federalberghi Firenze e vicepresidente di Federalberghi Toscana, subentra a Paolo Corchia. Tra le priorità del suo mandato la creazione di una nuova offerta turistica integrata, la gestione dei flussi e la lotta al sommerso.

Leggi tutto

Tre toscani su dieci in viaggio per le feste

Fra Natale e Capodanno alcuni si muoveranno per raggiungere destinazioni turistiche italiane o estere, altri semplicemente per trascorrere qualche giorno di festa a casa di parenti o amici. La maggior parte resterà comunque in Italia per una vacanza lunga in media 3,8 giorni. Lo prevede Confcommercio Toscana sulla base delle proiezioni regionali delle indagini commissionate da Confturismo e Federalberghi. La nostra regione seconda dopo il Trentino Alto Adige fra le mete invernali preferite dagli italiani.

Leggi tutto

Natale 2018, più toscani al ristorante

Ma la spesa media si riduce rispetto al 2017: per il pranzo del 25 dicembre menù tutto compreso a 45 euro, 65 per il cenone di San Silvestro. Questo risulta dalle previsioni della Fipe-Confcommercio sulla ristorazione in Toscana durante le festività. Il presidente dAldo Cursano: “oltre sei locali su dieci resteranno aperti, buono l’andamento delle prenotazioni”. Sulla tavola natalizia il trionfo della tradizione, più creatività e sperimentazione per l'ultima cena dell'anno.

Leggi tutto

"Un Natale senza eccessi in Toscana"

Sette toscani su dieci prevedono di vivere un Natale contenuto nelle spese e nei festeggiamenti, che saranno per lo più in famiglia. Anche se quasi nessuno rinuncerà a trattarsi bene, soprattutto a tavola, inserendo nel menù prodotti artigianali e di qualità. Ad acquistare regali, anche di piccola entità, sarà sostanzialmente lo stesso numero di toscani dello scorso anno. Il direttore di Confcommercio Toscana Marinoni: “scegliere un negozio di vicinato per i propri acquisti, anche quelli di Natale, ha un grande valore etico”.

Leggi tutto