News

Aldo Cursano nella Giunta di Confcommercio nazionale

Il presidente di Confcommercio Toscana Aldo Cursano, già membro del consiglio nazionale di Confcommercio- Imprese per l’Italia, è stato nominato ieri (mercoledì 3 novembre 2021) membro di giunta della confederazione nazionale del commercio, del turismo e dei servizi. La nomina arriva a riconoscimento del ruolo svolto per anni da Cursano all’interno del sistema Confcommercio, sia come vicepresidente vicario nazionale di Fipe (la Federazione Italiana dei Pubblici Esercizi) sia come presidente regionale della stessa Fipe, ma soprattutto per quanto realizzato dalla Confcommercio fiorentina negli ultimi tre anni per il rilancio dell’organizzazione a Firenze.

Leggi tutto

I giovani imprenditori non hanno perso la fiducia nel futuro

Presentati in Palazzo Vecchio a Firenze i dati emersi dall’Osservatorio Nuove Generazioni prodotto da Confcommercio Giovani e OneDay Group con il sostegno di Facebook Italia per fare il punto sugli imprenditori della fascia di età 20-42 anni. Il 64% di chi ha un’impresa ne aprirebbe un’altra; pesano sempre, oggi come ieri, burocrazia e tasse. Il 50% degli aspiranti capitani d'impresa, giovani, uomini e donne, sceglierebbero il terziario come terreno di lancio per la loro impresa, e, nonostante la pandemia, un buon 10% si butterebbe sul turismo. Andrea Colzani, presidente dei Giovani Imprenditori di Confcommercio: "chi tenta l’impresa di fare impresa è più concreto, meno spaventato dagli ostacoli che lo aspettano e ha più fiducia nel futuro: in poche parole, pare proprio che valga la pena diventare Giovani Imprenditori!".

Leggi tutto

I giovani imprenditori e il coraggio di fare impresa

Giovedì 4 novembre 2021 alle ore 15 Firenze ospita in Palazzo Vecchio (Salone dei Cinquecento) il convegno nazionale organizzato dai giovani di Confcommercio in collaborazione con OneDay Group e con il supporto di Facebook per presentare l’Osservatorio Nuove generazioni realizzato da OneDay per Confcommercio e che prende in esame uno specifico target: quello della nuova generazione di Imprenditori tra i 20 e i 42 anni. A confrontarsi sul palco il presidente dei giovani Confcommercio Andrea Colzani, Angelo Mazzetti head of public policy di Facebook e Paolo De Nadai presidente di One daygroup. Possibile seguire la diretta online.

Leggi tutto

Firenze celebra la giornata mondiale contro l'ictus cerebrale

Dopo la tappa livornese, venerdì 29 ottobre 2021 la Fondazione Confcommercio Toscana Onlus organizza il secondo incontro informativo aperto al pubblico, alle ore 10 nell’auditorium del Consiglio regionale della Toscana. La partecipazione in presenza è subordinata al possesso del Green pass e alla prenotazione (telefono 055 468141, email: fondazione@confcommercio.toscana.it). È prevista la diretta streaming sulla pagina online del Consiglio Regionale della Toscana. Una iniziativa della Fondazione Confcommercio Toscana con il patrocinio della Regione Toscana e la collaborazione di Associazione ALICe (Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale), Federazione regionale delle Misericordie della Toscana, Pubbliche Assistenze Toscana Anpas e Comitato regionale della Croce Rossa.

Leggi tutto

CIG Covid estesa a tutto il 2021

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto-legge 146/2021 che proroga la cassa integrazione per altre 13 settimane, ovvero fino alla fine dell’anno. Tra le altre novità, il blocco dei licenziamenti per chi ricorre alla CIG, la conferma fino al 31 dicembre dei congedi parentali per i figli in DAD, il rifinanziamento dell’indennità di malattia per Covid o quarantena. Per informazioni e chiarimenti, contattare l’Area Paghe e Lavoro della sede territoriale Confcommercio più vicina. 

Leggi tutto

In arrivo il "Fondo Impresa Donna"

Il ministro Giorgetti ha firmato il decreto interministeriale che prevede contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati per favorire l’imprenditoria femminile. Si attendono istruzioni e tempi certi sull’apertura delle domande. Il fondo avrà una dotazione iniziale di 40 milioni di euro ai quali si aggiungeranno poi i 400 milioni previsti dal Piano nazionale di Ripresa e Resilienza per l’imprenditoria femminile. Per avere informazioni e aggiornamenti in tempo reale, contattare la delegazione territoriale Confcommercio di riferimento.

Leggi tutto

Ictus, pochi minuti valgono una vita

A Livorno e Firenze due incontri informativi rivolti al pubblico. Il primo appuntamento è fissato martedì 12 ottobre alle ore 15.30 nel Centro Congressi di Palazzo Pancaldi a Livorno, il secondo a Firenze nell’auditorium del Consiglio regionale della Toscana venerdì 29 ottobre dalle ore 10, in concomitanza con la Giornata mondiale dell’ictus cerebrale. Una iniziativa della Fondazione Confcommercio Toscana, con il patrocinio della Regione Toscana e la collaborazione di Associazione ALICe (Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale), Federazione regionale delle Misericordie della Toscana, Pubbliche Assistenze Toscana Anpas e Comitato regionale della Croce Rossa.

Leggi tutto

Cursano (Confcommercio): "scongiurare i licenziamenti"

Sulla Nazione del 24 settembre 2021 è uscita l’intervista al nostro presidente regionale Aldo Cursano, che ha illustrato alcune proposte anticrisi: «prorogare la cassa integrazione e abbassare il costo del lavoro». La pandemia ha messo in luce tutta la debolezza del sistema. «Nel 2020, solo nei pubblici esercizi toscani, sono venuti a mancare oltre 20mila contratti stagionali. Non posso che pensare con terrore al momento in cui il sostegno della cassa integrazione verrà meno. Quanti colleghi saranno costretti a licenziare? Licenziare significa famiglie senza reddito ma anche aziende che perdono personale qualificato dopo anni spesi a formarlo. La politica deve lottare insieme a noi».

Leggi tutto

Green pass per chi lavora, le novità

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto-Legge n. 127/2021 con cui il Governo estende l’obbligo della certificazione verde a tutti i lavoratori del settore pubblico e privato, a partire dal prossimo 15 ottobre. Previste sanzioni sia per i dipendenti che non rispettano il provvedimento (da 600 a 1.500 euro) sia per i titolari che non ottemperano all’obbligo di verifica (da 400 a 1.000 euro). Il datore di lavoro entro il 15 ottobre 2021 dovrà definire le modalità operative per l’organizzazione delle verifiche, anche a campione. Chi non rispetta l'obbligo sarà considerato assente ingiustificato e resterà senza retribuzione, ma non potrà essere licenziato.

Leggi tutto