News

No al caro bollette. A Firenze la grande mobilitazione delle piccole imprese

Lunedì 14 novembre su iniziativa delle associazioni di categoria regionali CNA, Confartigianato Imprese, Confcommercio e Confesercenti. Attesi 400 imprenditori da tutta la Toscana per il confronto che si terrà alle ore 10.30 nell’auditorium Al Duomo di via de’ Cerretani 54/r. Nelle prime file della platea i parlamentari eletti nei collegi toscani. Sul palco i presidenti delle quattro associazioni, che dialogheranno con la giornalista Agnese Pini per sottolineare criticità da risolvere e opportunità da cogliere per salvare la piccola impresa in Italia. L’obiettivo: ottenere dal Governo l’attenzione e gli interventi necessari.

Leggi tutto

Caro-energia, in Toscana a rischio 7.800 imprese del terziario e oltre 20mila occupati

Lo rivelano i risultati dell’ultimo osservatorio congiunturale condotto da Format Research per conto di Confcommercio Toscana, presentato a Firenze il 3 novembre 2022. La crisi delle forniture energetiche colpisce nella regione tre imprese su 4 dei settori commercio, turismo e servizi. Le misure che possono essere messe in atto dalle imprese per ridurre l’impatto economico del caro energia sono del tutto insufficienti. Necessari supporti strutturali per affrontare l’aumento dei costi. Intanto, diminuiscono fiducia e aspettative: il Natale porterà una boccata di ossigeno agli affari ma il quadro è ormai troppo compromesso e le imprese sono stremate. Al terzo trimestre 2022 si rileva in Toscana una significativa diminuzione delle imprese del terziario nuove nate a fronte di un aumento delle cessazioni di impresa

Leggi tutto

Caro bollette, la protesta delle imprese toscane

Presto l'iniziativa congiunta delle associazioni regionali di categoria del terziario e dell'artigianato Confcommercio, CNA, Confartigianato e Confesercenti, che chiamano a raccolta gli imprenditori associati per una grande assemblea unitaria lunedì 14 novembre alle ore 10.30 nell'auditorium Al Duomo. Obiettivo: affrontare insieme l’emergenza e chiedere al Governo e alle Istituzioni di ogni livello azioni immediate e decise per le piccole e medie imprese messe in ginocchio da crisi in energetica, esplosione dei costi delle materie prime, irreperibilità delle competenze professionali.

Leggi tutto

Fornai e pasticceri toscani in piazza

Giovedì 27 ottobre 2022 piazza dei Ciompi a Firenze ha accolto la pacifica “rivolta” dei panificatori e dei pasticceri toscani, organizzata da Confcommercio Toscana e Assipan. Sul palco insieme al presidente di Confcommercio Toscana Aldo Cursano e al direttore Franco Marinoni i presidenti nazionali e regionale di Assipan-Confcommercio Antonio Tassone e Nicola Giuntini. La richiesta unanime della categoria alle istituzioni parte da una provocazione: “I forni toscani si sono inventati il pane “sciocco” perché la tassa sul sale era troppo esosa. Se adesso non lo volete anche crudo, abbassate il costo dell’energia!".

Leggi tutto

Torna in Toscana "Il Buono che meriti" per i lavoratori del terziario

660mila euro per sostenere il reddito di chi lavora nelle imprese di commercio e servizi attraverso l’erogazione di voucher fino a 500 euro, da spendere entro il 28 febbraio 2023 nel circuito di negozi convenzionati in tutta la Toscana. Una iniziativa dell'Ente Bilaterale del Terziario Toscano E.Bi.T.Tosc., l’organismo paritetico costituito da Confcommercio Toscana e dalle organizzazioni sindacali regionali dei lavoratori Filcams CGIL, Fisascat CISL e UilTuCS Toscana. Nata nel 2021, quest'anno si apre a nuove priorità di indirizzo oltre che alla cassa integrazione: i figli, lo studio e la salute.

Leggi tutto

La "Giovani Academy" si sposta al "Lucca Comics&Games"

Venerdì 28 ottobre il consiglio regionale degli “under 42” del terziario toscano parte alla scoperta del Festival del fumetto più importante d’Europa. Francesco Ciampi, presidente di Confcommercio Giovani Toscana: “evento che muove migliaia di persone, esserci è un grande stimolo per i nostri imprenditori”. La tappa rientra nel tour formativo “Giovani Toscana Academy”, progetto itinerante che va alla scoperta delle realtà imprenditoriali più importanti e caratteristiche della Toscana.

Leggi tutto

Ictus, venerdì 28 ottobre il convegno a Firenze

In anticipo di 24 ore rispetto alla Giornata mondiale dell’ictus cerebrale, torna nel capoluogo toscano la terza edizione dell'iniziativa di formazione e informazione della cittadinanza voluta dalla Fondazione Confcommercio Toscana Onluscon il patrocinio della Regione Toscana e la collaborazione di Associazione ALICe, Federazione regionale Misericordie della Toscana, Pubbliche Assistenze Toscana Anpas e Comitato regionale Croce Rossa. Appuntamento aperto a tutti alle ore 10 nella sala Pegaso della Regione Toscana (in piazza Duomo 10). Il presidente della Fondazione Fanucchi: "l’ictus è una patologia subdola, improvvisa e imprevedibile, l'unica arma per minimizzarne i danni è intervenire subito. Perché ogni minuto che passa vale due milioni di cellule cerebrali”

Leggi tutto

A Firenze la "rivolta del pane"

Giovedì 27 ottobre 2022 alle ore 16 i panificatori e pasticceri Confcommercio di tutta la Toscana si troveranno in piazza dei Ciompi per una protesta pacifica contro il caro-energia che sta minacciando la sopravvivenza dei forni e i listini del pane. Con loro il presidente nazionale della categoria Antonio Tassone, il presidente regionale di Assipan Confcommercio Nicola Giuntini, il presidente di Confcommercio Toscana Aldo Cursano e il direttore generale Franco Marinoni.

Leggi tutto

Ictus cerebrale, come limitare i danni

Se ne parla giovedì 13 ottobre a Prato alle ore 9.30 nella sala consiliare del Comune di Prato, su iniziativa della Fondazione Confcommercio Toscana, con il patrocinio della Regione Toscana con la collaborazione di Associazione ALICe (Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale), Federazione regionale delle Misericordie della Toscana, Pubbliche Assistenze Toscana Anpas e Comitato regionale della Croce Rossa. Una iniziativa aperta a tutta la cittadinanza con l'obiettivo di alzare l'attenzione su questa patologia, che ogni anno colpisce circa 10mila persone nella sola Toscana e che ha nell'intervento tempestivo dei soccorsi un argine importante contro gli effetti più devastanti. Perché "un minuto vale una vita".

Leggi tutto