News

Agenti di commercio, contributi a chi cambia auto

La Fondazione Enasarco, cogliendo una sollecitazione di Fnaarc-Confcommercio, stanzia un sostegno di mille euro per gli agenti e rappresentanti di commercio che acquistano un’auto nuova più ecologica e meno inquinante. Il presidente degli agenti toscani Patrizio Righi: “l’auto è il nostro mezzo di lavoro. Mediamente un agente percorre circa 50.000 km in un anno, ma c’è chi arriva anche ad 80/100.000 km". Il contributo sarà erogato fino ad esaurimento del plafond complessivo di mille euro. Per informazioni su come ottenere il contributo, contattare la sede provinciale Fnaarc-Confcommercio più vicina.

Leggi tutto

Scuole, torna il Premio Libero Grassi

Confcommercio rinnova il sostegno al concorso nazionale intitolato all’imprenditore palermitano assassinato dalla mafia, quest'anno alla sua XV edizione. Anche le scuole toscane di ogni ordine e grado possono iscriversi entro il 28 febbraio. Due le sezioni a cui partecipare: una sul tema estorsioni, l’altra sul senso di appartenenza dei giovani. Ai vincitori mille euro in attrezzature didattiche o un viaggio di turismo responsabile in Sicilia. La cerimonia finale di premiazione a maggio a Palermo.

Leggi tutto

Imprese creative, imprese premiate!

Entro il 22 febbraio 2019 tutte le aziende toscane che abbiano apportato significative modifiche ai sistemi di business in termini di prodotto, processo, servizi e organizzazione possono iscriversi gratuitamente al Premio “Primavera d’Impresa”, che sarà consegnato il 21 marzo 2019 nella Camera di Commercio di Prato. In palio un piano di sviluppo del valore di 10mila euro. Nell’ambito della manifestazione previste anche tavole rotonde, workshop e incontri b2b su comunicazione e innovazione rivolti a micro, piccole e medie imprese. Online su www.primaveraimpresa.it tutte le informazioni per partecipare

Leggi tutto

Turismo, torna a Firenze la Borsa Mercato Lavoro

L’appuntamento è in programma per martedì 12 Febbraio 2019 nella Tuscany Hall (ex Obihall) di via F. De Andrè. Oltre sessanta imprese della provincia di Firenze sono in cerca di candidati per coprire ben settecento nuove posizioni all’interno del proprio organico, dal receptionist a portieri, cuochi, camerieri, accompagnatori e guide turistiche, animatori e addetti al banco nelle agenzie di viaggio. Chi è in cerca di occupazione e sente di avere le carte in regola per qualcuno dei profili cercati, potrà presentarsi al desk delle aziende per un primo colloquio, prenotandolo entro il 10 febbraio sul sito www.borsamercatolavoro.it.

Leggi tutto

Codice del Commercio, il Governo non impugna il testo

La soddisfazione delle associazioni di categoria toscane: “senza questa spada di Damocle sulla testa, ora tutte le norme possono diventare pienamente applicabili, comprese quelle rivolte a sostenere il piccolo commercio in sede fissa e su area pubblica. Ne seguirà una svolta positiva per lo sviluppo e il consolidamento della rete distributiva tradizionale, da sempre valore aggiunto del tessuto economico, sociale e urbano delle nostre città”.

Leggi tutto

Cordoglio per la scomparsa di Alberto Bruni

Confcommercio Toscana piange il suo primo direttore, venuto a mancare all'improvviso ieri (22 gennaio). Bruni ha guidato l'associazione di categoria regionale dalla sua costituzione, negli anni Settanta, fino al 2001. "Un uomo buono, di straordinaria sensibilità umana e capacità di relazione", lo ricorda il direttore Franco Marinoni, "le nostre condoglianze alla famiglia".

Leggi tutto

Chiusura E45, i danni alle imprese

Confcommercio Toscana chiederà un adeguamento degli studi di settore per le imprese coinvolte. Il direttore Franco Marinoni: “la chiusura della E45 e l’assenza di una viabilità alternativa comporteranno un aggravio di costi e danni pesanti alle imprese valtiberine. L’Agenzia delle Entrate dovrà tenerne conto nell’esaminare la loro rispondenza ai parametri fissati dagli studi di settore”

Leggi tutto

Saldi, il bilancio dei primi dieci giorni

Le vendite, al via il 5 gennaio scorso, sono partite bene nelle città capoluogo. Le performance migliori a Firenze, Pisa e Pistoia dove qualche esercente registra addirittura un +10% rispetto all’anno scorso. Fanalino di coda Grosseto, dove i commercianti lamentano un calo di oltre il 5%. Più calma la situazione nelle piccole località di provincia, meno toccate dal fenomeno saldi. Le donne fra i 25 e i 50 anni si confermano le clienti più affezionate. Piumini e maglioni i capi più richiesti. Tra le scarpe, boom delle sneaker. Bene anche alcuni articoli sportivi come salopette e scarponi da neve, per chi si prepara alla settimana bianca.

Leggi tutto

Saldi invernali 2019 in linea con lo scorso anno

Il 5 gennaio si aprono le vendite di fine stagione e secondo il 75% dei negozianti toscani intervistati da Confcommercio avranno un andamento simile a quello del 2018. Il 15% si aspetta un aumento degli affari mentre il resto teme un lieve calo. La presidente regionale di Federmoda-Confcommercio Toscana Federica Grassini: “stagione faticosa, tra il grande caldo che è durato fino a novembre e la mania del Black Friday che a novembre ha fatto alzare gli affari ma diminuito i guadagni”. 167 euro, come lo scorso anno, il budget pro capite stimato dall’associazione di categoria.

Leggi tutto