Fondazione

La Fondazione è nata nel 2007 per perseguire scopi di utilità e solidarietà sociale a favore della collettività, con particolare attenzione alle persone del mondo imprenditoriale toscano che si trovino in situazione di disagio economico e sociale.

Come agisce?

 

  • Corrispondendo, direttamente o indirettamente, aiuti di tipo economico, medico, assistenziale, previdenziale.
  • Promuovendo iniziative formative anche in collaborazione con altre istituzioni.

Destina il tuo 5x1000 alla Fondazione Confcommercio ToscanaOnlus!
Nel riquadro "Sostegno del volontariato" firma e indica il codice fiscale 94148730487.

Ci aiuterai

  • ad assistere soggetti in particolare disagio economico anche a causa di eventi calamitosi;
  • a promuovere e sostenere iniziative per prevenire l'usura;
  • a collaborare con le associazioni che si occupano dell'assistenza domiciliare agli anziani;
  • a dare sostegno alle associazioni locali impegnate nella lotta ai tumori per l'acquisto di nuovi strumenti.

 

Scarica la locandina e il volantino di Fondazione Confcommercio Toscana Onlus. 

Conosci le precedenti attività di Fondazione Confcommercio Toscana Onlus. 

 

News

Imprese toscane verso il digitale

Anche la presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini ha firmato il protocollo di intesa che sancisce una nuova collaborazione fra Regione Toscana e associazioni di categoria, nell’ambito della strategia regionale Industria 4.0. L'obiettivo: colmare il gap di competenze digitali che rallenta le performance di alcune imprese, puntando sulla formazione specifica. Presenti alla firma gli assessori regionali Grieco e Ciuoffo. La presidente Lapini: "ogni azienda oggi deve esistere on line come off line. Spingere il tasto dell’innovazione digitale si tradurrà anche nella maggiore apertura delle imprese ai giovani, per l’apporto che la loro mentalità fresca e il loro know-how di nativi digitali può senza dubbio dare".

Leggi tutto

Ambulanti, "con la nostra proposta un futuro stabile"

Il presidente di Fiva-Confcommercio Toscana Rodolfo Raffaelli: “l’ultima Finanziaria ci ha fatto uscire dalla Bolkestein, ma ci ha lasciato in un limbo. Ringraziamo la Regione Toscana di aver recepito la nostra richiesta di una proposta di legge che metta in sicurezza le imprese tornando al rinnovo tacito delle concessioni per 12 anni. Ora ripartiamo con gli investimenti, fermi da oltre dieci anni: chiediamo fondi per i Comuni che vogliono riqualificare le aree mercatali, nonché per gli operatori che intendano rinnovare attrezzature e modalità operative, magari imparando anche a presidiare meglio la realtà virtuale per promuoversi fra web e social media”. In Toscana le imprese del commercio ambulante sono 13.386. “Fiere e mercati sono punti di forza dell’offerta commerciale”.

Leggi tutto

Agenti di commercio, contributi a chi cambia auto

La Fondazione Enasarco, cogliendo una sollecitazione di Fnaarc-Confcommercio, stanzia un sostegno di mille euro per gli agenti e rappresentanti di commercio che acquistano un’auto nuova più ecologica e meno inquinante. Il presidente degli agenti toscani Patrizio Righi: “l’auto è il nostro mezzo di lavoro. Mediamente un agente percorre circa 50.000 km in un anno, ma c’è chi arriva anche ad 80/100.000 km". Il contributo sarà erogato fino ad esaurimento del plafond complessivo di mille euro. Per informazioni su come ottenere il contributo, contattare la sede provinciale Fnaarc-Confcommercio più vicina.

Leggi tutto