Fondazione

La Fondazione è nata nel 2007 per perseguire scopi di utilità e solidarietà sociale a favore della collettività, con particolare attenzione alle persone del mondo imprenditoriale toscano che si trovino in situazione di disagio economico e sociale.

Come agisce?

 

  • Corrispondendo, direttamente o indirettamente, aiuti di tipo economico, medico, assistenziale, previdenziale.
  • Promuovendo iniziative formative anche in collaborazione con altre istituzioni.

Destina il tuo 5x1000 alla Fondazione Confcommercio ToscanaOnlus!
Nel riquadro "Sostegno del volontariato" firma e indica il codice fiscale 94148730487.

Ci aiuterai

  • ad assistere soggetti in particolare disagio economico anche a causa di eventi calamitosi;
  • a promuovere e sostenere iniziative per prevenire l'usura;
  • a collaborare con le associazioni che si occupano dell'assistenza domiciliare agli anziani;
  • a dare sostegno alle associazioni locali impegnate nella lotta ai tumori per l'acquisto di nuovi strumenti.

 

Scarica la locandina e il volantino di Fondazione Confcommercio Toscana Onlus. 

Conosci le precedenti attività di Fondazione Confcommercio Toscana Onlus. 

 

News

Ristori Quater, ecco tutte le novità da sapere

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale, è entrato in vigore il 30 novembre 2020. Molte le novità fiscali, a partire dalla proroga delle imposte e della dichiarazione dei redditi, oltre che la sospensione dei versamenti di contributi previdenziali, ritenute e Iva di dicembre. Ampliato l’elenco dei codici Ateco beneficiari del contributo a fondo perduto. Prevista una nuova indennità una tantum di 1.000 euro agli stagionali del turismo, degli stabilimenti termali e dello spettacolo; 800 euro per i lavoratori del settore sportivo.

Leggi tutto

"Apertura dei negozi prima del fine settimana"

Permettere a tutte le attività commerciali toscane di tornare pienamente operative da giovedì 3 dicembre o, in stretto subordine, da venerdì 4 dicembre. Lo chiede Confcommercio Toscana alle istituzioni, con tre lettere inviate a firma della presidente regionale Anna Lapini all’indirizzo del Presidente del Consiglio, del presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e del presidente nazionale di Confcommercio Carlo Sangalli, affinché si faccia anche lui portavoce del “caso Toscana”. Il direttore regionale Franco Marinoni: "in caso contrario, potrebbe essere troppo tardi per le nostre imprese".

Leggi tutto

Federmoda Toscana: "bene i saldi posticipati ma vogliamo riaprire"

La presidente regionale della categoria Federica Grassini plaude la decisione della Regione Toscana di far slittare l'inizio dei saldi invernali al 30 gennaio 2021. "Ma la situazione del settore moda resta molto critica anche perché il governo, inspiegabilmente, continua a tenere fuori dai ristori alcuni codici Ateco del nostro settore. E, soprattutto, abbiamo bisogno di riaprire i nostri negozi: la Toscana deve tornare in area gialla al più presto. Non possiamo rischiare di perdere anche lo shopping di Natale. Per tanti equivarrebbe alla chiusura".

Leggi tutto