Contatti

Franco Marinoni
Direttore
direttore@confcommercio.toscana.it
Telefono: 055.4681.422

Gianni Picchi
Vice direttore, Responsabile Area Commercio e Sindacale
g.picchi@confcommercio.toscana.it
Telefono: 055.4681.426

Raffaella Biffoni
Segreteria Presidenza e Direzione
r.biffoni@confcommercio.toscana.it
Telefono: 055.4681.422

Claudia Pennucci
Responsabile Ufficio stampa e comunicazione
c.pennucci@confcommercio.toscana.it
Telefono: 055.4681.41 - Cellulare 338 8240835

Stefania Bernocchi
Area Formazione
s.bernocchi@confcommercio.toscana.it
Telefono: 055.4681.424

Francesca Caciolli
Concertazione regionale/Coordinatore CAT
f.caciolli@confcommercio.toscana.it
Telefono: 055.4681.423

Elena Agrondi
Amministrazione
e.agrondi@confcommercio.toscana.it
Telefono: 0554681.427

Laura Lodone
Area Turismo 
l.lodone@confcommercio.toscana.it
Telefono: 055.4681.41

Marco Salvadori
Area Lavoro e Relazioni Sindacali
m.salvadori@confcommercio.toscana.it
Telefono: 055.4681.41

Angela Degli Innocenti
Segreteria
sindacale@confcommercio.toscana.it
Telefono: 055.468141

News

Maestri di sci, un aiuto dalla Regione Toscana

Entro il 15 marzo è possibile inoltrare on line la domanda per accedere al contributo stanziato dal Consiglio Regionale della Toscana per sostenere i maestri di sci operanti sul territorio e iscritti all'apposito Albo, colpiti dalla crisi economica causata dal Covid-19. I contributi sono concessi entro il limite di 800,00 euro per ogni avente diritto, sulla base del numero delle domande validamente presentate e tenuto conto delle risorse disponibili, che arrivano a 200mila euro complessive. Per informazioni e assistenza, rivolgersi alla sede territoriale Confcommercio più vicina.

Leggi tutto

Ristorazione, "qualcosa si muove per le imprese del settore"

Lo conferma il direttore di Confcommercio Toscana Franco Marinoni: "Fipe-Confcommercio ha chiesto al ministro allo sviluppo economico Giorgetti che vengano approvate rapidamente misure serie e tangibili, attraverso il decreto ristori, per avere indennizzi a fondo perduto calcolati sul reale calo dei fatturati. Ha chiesto anche un piano di effettiva ripartenza per una riapertura graduale ma stabile delle attività, in modo che si possa stare aperti a pranzo e cena quando siamo in fascia gialla e almeno a pranzo quando siamo in fascia arancione. Attendiamo fiduciosi. Attenzione anche perché, nel frattempo, stanno arrivando i primi bonifici del bonus filiera".

Leggi tutto

Il terziario si mobilita: il 1° marzo tutti in piazza nelle città toscane

Presentata a Firenze, nel corso della conferenza stampa ospitata nella sede della Camera di Commercio, la manifestazione “Salviamo le imprese. Salute e lavoro possono convivere” organizzata a livello regionale dalle associazioni di categoria del terziario Confcommercio e Confesercenti. Nelle principali città toscane, lunedì prossimo i titolari di imprese del commercio, turismo e servizi, dipendenti, collaboratori, fornitori, liberi professionisti e semplici cittadini formeranno in strada una simbolica “catena umana” per affermare il principio che salute e lavoro devono convivere, chiedendo una alternativa alle chiusure imposte dalle normative antiCovid e che, finora, si sono dimostrate purtroppo inutili per fermare i contagi.

Leggi tutto