Direttore

Franco Marinoni

Franco Marinoni è direttore di Confcommercio Toscana dal novembre 2013. Laureato in Giurisprudenza, è giornalista pubblicista e direttore responsabile di periodici e riviste specializzate.

È autore e responsabile del modello di sviluppo associativo che ha consentito importantissimi incrementi degli associati nelle realtà in cui è stato applicato.

È stato infatti direttore provinciale della Confcommercio di Arezzo dal 1993, della Confcommercio di Livorno nel 2016 e oggi, dal gennaio 2017, è direttore della Confcommercio di Firenze.

È Amministratore delegato di Centro Fidi Terziario, la s.c.p.a. con capitale sociale di 26 milioni di euro che garantisce il credito per le aziende del commercio, del turismo e dei servizi.

News

Contributi a fondo perduto, ultimi giorni per richiederli

Il prossimo 13 agosto scade il termine per la richiesta del contributo a fondo perduto previsto dal Decreto “Rilancio” per arginare la crisi da Covid-19. Il contributo può essere richiesto da numerosi soggetti titolari di partita Iva che esercitano attività d’impresa o di lavoro autonomo o che sono titolari di reddito agrario. Scopri quali sono i requisiti. Per informazioni e chiarimenti, contatta la sede territoriale Confcommercio più vicina in Toscana.

Leggi tutto

Nuove linee guida per bar, ristoranti e saune

La Conferenza delle Regioni ha aggiornato il testo delle “Linee guida per la riapertura delle attività economiche, produttive e ricreative”. Le modifiche riguardano, oltre a bar, ristoranti e saune, anche biblioteche e servizi per l’infanzia e l’adolescenza. Scopri quali sono le novità. E per chiarimenti, rivolgiti alla sede territoriale Confocmmercio più vicina. La Conferenza delle Regioni ha aggiornato il testo delle “Linee guida per la riapertura delle attività economiche, produttive e ricreative”. Le modifiche riguardano bar e ristoranti, saune, biblioteche e servizi per l’infanzia e l’adolescenza.

Leggi tutto

Avvio in sordina per i saldi estivi 2020

​​​​​​​Il resoconto della presidente regionale della Federazione Moda Italia Confcommercio Toscana Federica Grassini: "incassi in linea con le previsioni della vigilia: -40% rispetto all’estate 2019. Meglio nelle località della costa, più penalizzati i centri storici dell’entroterra e le città d’arte, fra mancanza di turisti stranieri, gran caldo e prime partenze dei residenti per le vacanze". Tra i capi più venduti, quelli ideali per il “solleone”: “bermuda, magliette, abitini leggeri. Insomma, qualcosa da indossare subito o da mettere in valigia”. Grande assente di quest'anno: la moda elegante per cerimonie.

Leggi tutto