Direttore

Franco Marinoni

Franco Marinoni è direttore di Confcommercio Toscana dal novembre 2013. Laureato in Giurisprudenza, è giornalista pubblicista e direttore responsabile di periodici e riviste specializzate.

È autore e responsabile del modello di sviluppo associativo che ha consentito importantissimi incrementi degli associati nelle realtà in cui è stato applicato.

È stato infatti direttore provinciale della Confcommercio di Arezzo dal 1993, della Confcommercio di Livorno nel 2016 e oggi, dal gennaio 2017, è direttore della Confcommercio di Firenze.

È Amministratore delegato di Centro Fidi Terziario, la s.c.p.a. con capitale sociale di 26 milioni di euro che garantisce il credito per le aziende del commercio, del turismo e dei servizi.

News

Turismo, formazione gratuita con EBTT

L'Ente Bilaterale del Turismo Toscano, organismo paritetico costituito da Confcommercio dai sindacati dei lavoratori, sta programmando l'attività formativa per i pubblici esercizi, le agenzie di viaggio, gli alberghi e le altre strutture ricettive aderenti. Ogni azienda può indicare i corsi che ritiene più utili per i propri dipendenti compilando online il modulo su https://cutt.ly/Or9joIs. Bastano solo pochi minuti ! EBTT provvederà a realizzare i corsi più richiesti nei vari territori della Toscana.

Leggi tutto

FIPE chiede supporto per i pubblici esercizi

Lino Enrico Stoppani, presidente della federazione italiana a cui appartengono i pubblici esercizi del sistema Confcommercio, raccogliendo il grido di allarme che arriva in questi giorni dalle imprese di tutte le regioni (Toscana compresa) ha scritto una lettera in merito all’emergenza epidemiologica da COVID–19, indirizzata al Ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli e per conoscenza ai Ministri Roberto Gualtieri, Nunzia Catalfo e Dario Franceschini. 

Leggi tutto

Coronavirus, "il terziario toscano in quarantena commerciale"

Anche in Toscana alcuni negozi denunciano un crollo del fatturato fino al 70%. La presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini: “bene che ora si pensi a risolvere l’emergenza sanitaria ma non dimentichiamoci delle imprese, dobbiamo salvare l’occupazione”. Tra le richieste dell’associazione di categoria, “moratoria sui mutui, slittamento delle scadenze tributi, un accordo con il sistema bancario per evitare il problema degli insoluti”, spiega il direttore di Confcommercio Toscana Franco Marinoni, “poi sospensione dei premi assicurativi, sostegno anche ai lavoratori autonomi e all’occupazione con fondi di integrazione salariale e cassa in deroga"

Leggi tutto