Le attività della Fondazione Confcommercio Toscana Onlus

Evento con Confcommercio Lucca a favore della Fondazione dell'ospedale pediatrico Meyer

Evento realizzato con i Centri Commerciali Naturali di Confcommercio Lucca a favore del Comune alluvionato di Mulazzo

Evento con Confcommercio Pistoia a favore dell'Associazione Italiana Sclerosi Multipla

Evento con Confcommercio Pistoia a favore dell'Associazione Lotta contro i tumori 

News

Torna Toscana Arcobaleno d'Estate

La Toscana festeggia il ritorno dell’estate con la manifestazione promossa da Regione e Qn-La Nazione con la collaborazione della Confcommercio: concerti, visite guidate, degustazioni di prodotti tipici, itinerari alla scoperta di luoghi all'insegna della bellezza e della migliore "toscanità". Dal 17 al 21 giugno, un lungo week end per toscani e turisti che avranno l’opportunità di “assaggiare” il meglio dell’offerta regionale e decidere poi, anche in un secondo momento, di tornare per approfondire uno o più aspetti. Venerdì 17 giugno l'inaugurazione ufficiale, su invito, a Villa Caruso di Lastra a Signa.

Leggi tutto

Federazione Moda Italia, la Toscana ai vertici

Ratificate a Roma le nomine della nuova giunta che guiderà la categoria in rappresentanza di circa 30mila imprese del settore abbigliamento, calzature, tessile e pelletterie: l’aretino Paolo Mantovani eletto vicepresidente nazionale, il pistoiese Sergio Tricomi e il pisano Lorenzo Nuti membri di giunta. Il Consiglio nazionale si è dato appuntamento al prossimo PITTI Immagine Uomo, a Firenze dal 14 al 17 giugno, con l’obiettivo di consolidare il rapporto con i fornitori e dare un segnale di partecipazione della filiera della moda agli eventi fieristici finalmente in presenza, importante impulso verso una nuova normalità.

Leggi tutto

Stop ai buoni pasto per 24 ore

Mercoledì 15 giugno i titolari di bar e ristoranti toscani si mobilitano insieme ai colleghi di tutta Italia per la manifestazione di protesta contro le aziende emettitrici dei “ticket”: “per garantire il servizio bisogna renderlo economicamente sostenibile!”. La protesta è stata organizzata da Fipe-Confcommercio, la federazione a cui appartengono le imprese del settore, ma coinvolgerà anche le imprese della distribuzione commerciale, dai piccoli esercizi di vicinato fino a supermercati e ipermercati della distribuzione organizzata. Il presidente Cursano: "la nostra mobilitazione è un’azione di legittima difesa per noi e per i consumatori: tutti dobbiamo rigettare questo uso iniquo dei buoni, che si sono trasformati in uno strumento di speculazione finanziaria sulla pelle dei lavoratori”.  Il direttore Marinoni: " con le aste al ribasso si trovano in mano buoni di valore nominale assai inferiore a quello pattuito e scritto. E non è affatto equo che a rimetterci, per garantire lo stesso servizio ai clienti, siano bar, ristoranti e tutte le altre imprese che accettano questa forma di pagamento”.  

Leggi tutto