Welfare aziendale e sussidi, le novità per le imprese turistiche

31/05/0018

L’Ente Bilaterale Turismo Toscano (EBTT) ha introdotto in via sperimentale per il 2018 una serie di misure di welfare e sussidi a favore dei lavoratori e delle imprese iscritte all’EBTT, stanziando 500.000 euro al fine di sostenere misure di sostegno al reddito e all’impresa.

L’Ente Bilaterale Turismo Toscano (EBTT) ha introdotto in via sperimentale per il 2018 una serie di misure di welfare e sussidi a favore dei lavoratori e delle imprese iscritte all’EBTT, stanziando 500.000 euro al fine di sostenere misure di sostegno al reddito e all’impresa.

Tra gli interventi a favore dei lavoratori ci sono il rimborso per la presentazione del modello 730/Unico, il bonus per l'acquisto di libri per figli frequentanti scuole medie/superiori, il progetto qualità professionale e il sostegno al reddito. A favore delle imprese, EBTT finanzia i sussidi per l'attivazione di polizze assicurative per calamità naturali/incendio, per l'innovazione digitale, per l'attivazione dei percorsi di alta formazione o di alternanza scuola/lavoro.

Tutti gli interventi sono stati individuati dopo un’attenta analisi delle esigenze del settore turistico toscano e sono integrativi rispetto a qualsiasi altro tipo di finanziamento erogato da enti pubblici o da altri soggetti privati. “Il nostro progetto rappresenta un punto di partenza per sostenere le lavoratrici ed i lavoratori del settore turistico toscano. Nei prossimi mesi saranno attivati altri interventi di welfare individuale per sostenere il reddito grazie a contributi per chi ha figli che frequentano l’asilo nido/materna, contributi per i centri estivi dei figli e altre azioni, nel rispetto di quanto previsto in materia fiscale dal legislatore” dichiara Roberto Betti di Filcams Cgil, Vice Presidente dell’EBTT. “L’EBTT con questi interventi sostiene concretamente le aziende con misure che riguardano ad esempio l’alta formazione, i processi di digitalizzazione. Il settore turistico rappresenta in Toscana un comparto strategico e le aziende devono essere sostenute anche attraverso interventi mirati per garantire la loro competitività in un contesto internazionale. La qualità del servizio, la presenza sul web e tutte le attività di digitalizzazione aziendale devono essere sostenuti al fine di garantire una corretta accoglienza dei turisti e dei servizi di alta qualità” dichiara Federico Pieragnoli di Fipe Confcommercio, Presidente dell’EBTT.

Per ulteriori informazioni visitare il sito dell'Ente Bilaterale del Turismo Toscano oppure chiedere alle delegazioni territoriali Confcommercio più vicine!